• RSS
  • youtube
Home  -  Mondo  -  Il parlamento europeo premia il dissidente cinese Hu Jia

Il parlamento europeo premia il dissidente cinese Hu Jia

Il parlamento europeo premia il dissidente cinese Hu Jia Il parlamento europeo premia il dissidente cinese Hu Jia

Tag:  Cina Hu-Jia Parlamento-Europeo premio-sakharov-2008

di Redazione

Due settimane fa non è riuscito ad ottenere il premio Nobel per la pace, ma l'Occidente ha deciso comunque di premiare il suo impegno per la promozione dei diritti civili in Cina. Quest'anno il Parlamento europeo ha deciso di assegnare il Premio Sakharov 2008 al dissidente cinese Hu Jia , famoso in tutto il mondo per la difesa dell'ambiente, la lotta all'Aids e le battaglie civili nel suo paese. Jia, detenuto in carcere dal marzo del 2007, è stato condannato a tre anni e mezzo di prigione per aver partecipato attraverso una webcam ad una conferenza del Parlamento europeo e aver criticato duramente l'autoritarismo del governo di Pechino.

Hu Jia è nato a Pechino il 25 luglio 1973. I suoi genitori, impegnati sin da giovani in battaglie per i diritti civili, vengono etichettati come "dissidenti" dal governo cinese e fino al 1978 sono costretti a cambiare più volte residenza. Nel 1996 Jia si laurea alla Scuola economica di Pechino, specializzandosi in ingegneria informatica. Durante il periodo universitario inizia il suo impegno nelle questioni sociali e fa parte di diverse organizzazioni per la difesa dell'ambiente, come ad esempio "Friends of Nature" e "Green Camp". Partecipa così a numerose iniziative di protesta, come alla campagna per il salvataggio delle antilopi tibetane, specie uccisa da decenni per la lavorazione delle pellicce. Dal 2000 inizia ad interessarsi anche al problema dell'Aids, diventando molto popolare per le sue accuse contro Pechino, ritenuto responsabile della continua crescita della malattia in tutto il territorio cinese. Negli stessi anni è impegnato in numerose campagne per la liberazione di vari prigionieri politici cinesi, tra cui l'amico Wan Yanhai. La sua lotta per i diritti civili col tempo si fa sempre pù accesa e la sua campagna contro l'autoritarismo del governo acquista una visibilità sempre più internazionale Nel corso delle sue lotte Jia viene arrestato più  di una volta: nel 2006 viene tenuto in carcere per 41 giorni e nel marzo del 2007 viene messo agli arresti domiciliari. Nonostante le difficoltà e l'attento controllo delle autorità, Jia continua la sua lotta civile attraverso il web, partecipando a vari blog e inviando email di protesta in tutto il mondo.

Nel novembre del 2007 partecipa con una webcam ad una conferenza organizzata a Bruxelles dal Parlamento europeo. Nell'intervento attacca duramente il governo cinese, sottolineando l'evidente contrasto tra la continua violazione dei diritti umani e la fastosa organizzazione dei Giochi olimpici 2008. Un mese pù tardi Jia viene arrestato per aver "sovvertito l'autorità dello stato" e ad aprile la sentenza di un tribunale lo condanna a tre anni e mezzo di reclusione.

Negli ultimi mesi la storia di Jia diventa un caso internazionale e Jia riceve diversi riconoscimenti internazionali. Il suo nome viene preso in considerazione anche per l'assegnazione del premio Nobel per la pace 2008, che però alla fine va al finlandese Martti Ahtisaari. Il 23 ottobre il Parlamento europeo gli attribuisce il Premio Sakharov per la libertà di pensiero, generando forti critiche da parte di Pechino. Jia e' sposato da due anni con la giovane Zeng Jinya che lo ha sempre appoggiato pienamente nelle sue iniziative. Dal 2006, anno del suo primo arresto, la moglie ha iniziato un'accesa campagna su internet per denunciare la situazione del marito ed attirare l'attenzione della comunità internazionale.

Nel 2007 il settimanale Time l'ha incluso tra le 100 personalità più influenti del mondo.

  • Vai a:
     
     
    ©RIPRODUZIONE RISERVATA
14
Commenti
TUTTI
PIÙ POPOLARI
Loading...
Loading...
Nessun commento inserito
  • Per commentare gli articoli devi essere iscritto a panorama.it
  • Puoi farlo anche utilizzando il tuo account facebook
 
 
 
RC Auto: risparmia fino a 500€!

Confronta 18 assicurazioni e risparmia!

Mutui: risparmia fino a 15.000€!

Confronta le offerte delle migliori banche!

Prestiti: risparmia fino a 2.000€!

Confronta le migliori finanziarie e risparmia

 

Video Hot

TOP 10 DI PANORAMA Mondo

MONDO
Documento senza titolo